ValorandoValorando

Ridurre il tempo di setup con la metodologia SMED

Settembre 23, 2020
  • Share This Article

Lo SMED è uno strumento per la riduzione del tempo di Setup che fornisce un supporto nel delicato equilibrio tra efficienza e flessibilità, dettato dalla esigenza di aumentare il livello di servizio al cliente e ridurre capitale immobilizzato e tempi di attraversamento

Ridurre il tempo di setup

La ricerca dell’equilibrio tra efficienza e flessibilità nei sistemi produttivi discreti o ibridi (commessa e lotti di produzione), passa anche attraverso un tema molto sentito che riguarda la riduzione del tempo di setup di un centro di lavoro o di una linea di produzione.

La risposta più comune a questo spreco è la determinazione (o molto più spesso una stima) di un lotto economico di produzione con la risultante, di non aver eliminato lo spreco ma probabilmente, a causa della variabilità della domanda, di averne generati ulteriori a valle delle filiera produttiva, ad esempio un aumento delle scorte di semilavorato ed un aumento dei tempi di attraversamento. Come utilizzare la metodologia SMED per ridurre quindi il tempo di Set-Up?

 

Compila il form qui sotto

Ricevi via mail il testo integrale dell'articolo

    Ai sensi del GDPR 2016/679, confermo di aver letto e compreso l'informativa sul trattamento dei dati personali.

    Compila il form qui sotto

    Ricevi via mail il testo integrale dell'articolo

      Ai sensi del GDPR 2016/679, confermo di aver letto e compreso l'informativa sul trattamento dei dati personali.

      Previous

      Migliorare l’efficienza e creare un nuovo modello di business con l’IoT

      Next

      La digitalizzazione del processo di budget